Forum     

         
 

Iscritti
 Utenti: 959
Ultimo iscritto : HrentDelek
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 54
Membri : 0

Se vuoi ricevere la nostra newsletter devi essere un utente registrato
Iscriviti

microBox

Eventi
<
Luglio
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 -- -- -- -- --

Questo mese

Vetrina

 


Vetrina


 
Forum La quercia millenaria-tutela della maternità e della vita nascente
Forum
  INTERVENTO CHIRURGICO PER GIONA
      Intervento chirurgico per Giona
         sono nuova

Rispondi : sono nuova
Autore Messaggio
patry

Principiante
Principiante
9 Discussioni



Profilo - patry
08 giugno 2008 alle 15:29:46 Profilo - patryInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Puoi dire a Giona che lo penso spesso, e che so che giovedì lo aspetta l'intervento.. Quanto alla mia "preghiera" ci può contare..se così si può chiamare il mio pensiero pieno di amore e di speranza per lui.. dagli un bacione grosso grosso e digli che sono sicura che tutto andrà per il meglio! [lo]
lauraluigi

Utente
Utente
63 Discussioni



Profilo - lauraluigi
09 giugno 2008 alle 11:27:14 Profilo - lauraluigiInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Cara Patry,
voglio rispondere perchè amo il confronto, i punti di vista altrui, amo mettermi in discussione, amo mettere in crisi le mie idee, amo ridimensionarmi e ti assicuro che per il lavoro che svolgo ogni giorno sono più che abituata a farlo. Non credo che esista solo il bianco o il nero, e neppure che ci sia un solo grigio. Voglio dire che ci sono credenti e credenti, atei e atei, cristiani e cristiani etc etc. Non si può fare di tutta l'erba un fascio (vedi giudizio su Chiesa e Vaticano) così come non si può giudicare una persona (vedi abortisti) solo per un atto d'aborto compiuto o incentivato. Nessuno vuole giudicare nessuno. Ce lo insegna Gesù nostro maestro e per quanto sia difficilissimo questo è un compito che siamo chiamati a svolgere. Invito sempre i miei ragazzi a non parlare senza prima conoscere e questo è l'invito che con cuore umile e sincero ti rivolgo. Conosci. Conosci, abbi curiosità di conoscere la vera fede, ma non quella che vedi nelle chiese affollate o tra discorsi bigotti, la fede vera quella che pochi fortunati possiedono, conosci Gesù e cosa Egli voleva e chiedeva quando decise di fondare la Chiesa. Conosci la vita dei Santi e ciò che hanno fatto per il bene non di se stessi ma degli altri. Chiedi di incontrare Dio anche solo per capire chi è e cosa pretende di essere per l'uomo.
POI, dico, POI sarò interessatissima e presa totalmente dal giudizio che vorrai esporne al riguardo. Sempre al riguardo, ti ravviso di non prendere troppo sul serio le mie parole, perchè in 33 anni di cammino di conoscenza della religione, di Dio e della fede posso certamente dire di non essere ancora arrivata alla tanto bramata meta della conoscenza. Questo forse è il vero mistero della fede.
Grazie per l'opportunità di questa conversazione.
Ti saluto augurandoti una buona giornata.
patry

Principiante
Principiante
9 Discussioni



Profilo - patry
09 giugno 2008 alle 21:34:13 Profilo - patryInvia un messaggio privato Rispondi quotando
pensavo di aver inviato il messaggio e invece..si vede che sono ancora una principiante! volevo solo dire a Giona che ogni suo desiderio è un ordine e che sì, pregherò per lui e lo penserò con tanto affetto..sono sicura che andrà tutto per il meglio, un in bocca al lupo e un bacio [lo]
dora

Avanzato
Avanzato
159 Discussioni



Profilo - dora
10 giugno 2008 alle 12:33:41 Profilo - doraInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Io cara Patry non ho voluto apposta rispondere , devo dirti la verità, all'inizio leggendo ho provato non rabbia, ma tanta tristezza, sentivo la stessa sensazione di quando due anni fa parlando con il ginecologo di turno di mia sorella, con freddezza e "cattiveria" le annunciò che il mio piccolo grande eroe sarebbe morto, io non so se hai letto la storia del mio piccolo Emanuele Pio, e le storie degli altri nostri piccoli Santi , ma credo che se le hai lette con l'apertura del cuore , non sto parlando di fede in questo momento, forse ti renderai conto che noi mai e poi mai avremmo voluto far soffrire i nostri bimbi, sai Patry mio nipote ha sofferto tanto, è vero, ma ha anche lottato tantissimo, voleva vivere sai? ci hanno chiesto a modo loro, i dottori di staccare la spina, ma mai avremmo potuto, perhcè i suoi occhi ci imploravano di nn farlo, abbiamo sofferto tanto , ma abbiamo anche gioito tanto insieme a lui quando l'abbiamo coccolato, abbracciato, amato. Io spero che magari tutte insieme riusciamo a trovare quotidianamente la via....intanto di mando un abbraccio fraterno, un bacio al tuo bimbo/a e ti sono tanto grada per la tua "preghiera" affinchè Giona possa star bene.
[lo]
 <<  1  2  3

I nostri banner

 
 © La Quercia Millenaria 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.6 derivato da ASP-Nuke v1.2
creato da tntlab ottimizzato per internet explorer
RINGRAZIAMENTI

Questa pagina è stata eseguita in 0,2011719secondi.
Versione stampabile Versione stampabile
nel nostro sito si parla di gravidanza patologica e cura del feto terminale. i nostri specialisti operano terapia fetale invasiva in gravidanza con patologie fetali; alcune patologie sono agenesia renale, ostruzione renale, displasia polmonare, agenesia polmonare ma anche anencefalia. ci troviamo di fronte a un feto con patologie oppure patologie materno fetali.E' importante il rapporto medico paziente specie con il chirurgo fetale. Al policlinico Gemelli, il prof. Noia,collabora presso centro per i feti terminali. Il nostro centro di aiuto con una rete di famiglie e una rete di specialisti - specialisti in chirurgia, pediatria, psicologia, sostegno della coppia- si occupano anche di aborto terapeutico, spina bifida, feto polimalformato e gravidanza patologica amniocentesi. Seguiamo casi di ipoplasia polmonare, displasia renale ed idronefrosi o anche idrope fetale, gozzo fetale, ernia diaframmatica, piede torto. E' importante diagnosi prenatale, un centro di neonatologia, di pediatria, e urologia, per seguire le malformazioni urinarie, le infezioni delle vie urinarie(nell'uretere, uretra, reni, vescica, in caso di rene displastico oppure ipertono vescicale o fimosi, ipospadia,ma anche di epispadia); altri problemi sono idrocefalia ma anche acrania o anencefalia.Casi frequenti di trap sequence, twin twin transfusion syndrome(detta anche ttt-s o trasfusione feto fetale) e cardiopatia fetale.