Forum     

         
 

Iscritti
 Utenti: 959
Ultimo iscritto : HrentDelek
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 47
Membri : 0

Se vuoi ricevere la nostra newsletter devi essere un utente registrato
Iscriviti

microBox

Eventi
<
Luglio
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- -- 01
02 03 04 05 06 07 08
09 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 -- -- -- -- --

Questo mese

Vetrina

 


Vetrina


 
Forum La quercia millenaria-tutela della maternità e della vita nascente
Forum
  INTERVENTO CHIRURGICO PER GIONA
      Intervento chirurgico per Giona
         Intervento chirurgico per Giona

Rispondi : Intervento chirurgico per Giona
Autore Messaggio
moky1980

Eliminato
Eliminato
0 Discussione



Profilo - moky1980
03 giugno 2008 alle 08:48:49 Profilo - moky1980Invia un messaggio privato Rispondi quotando
smile smile
Che bella questa lettura Sabri...e come è vera!!
E poi....pensa a quante volte magari ascoltiamo le letture della messa e non ci penetrano..e magari neanche ce le ricordiamo a fine messa....ma ci sono delle volte, capita anche a me, che la lettura arriva diritta al cuore...e io penso sia proprio un fax dall'alto...il nostro Spirito la riceve e il nostro cuore sussulta....abbiamo fede che tutto si sistemerà!
Un abbraccione a voi famigliola stupenda!!
lory

Utente
Utente
56 Discussioni



Profilo - lory
06 giugno 2008 alle 12:13:48 Profilo - loryInvia un messaggio privato Rispondi quotando

"Gioisci, figlia di Sion,
esulta, Israele,
e rallegrati con tutto il cuore,
figlia di Gerusalemme!
Il Signore ha revocato la tua condanna,
ha disperso il tuo nemico.
Re d'Israele è il Signore in mezzo a te,
tu non vedrai più la sventura.
In quel giorno si dirà a Gerusalemme:
"Non temere, Sion, non lasciarti cadere le braccia!
Il Signore tuo Dio in mezzo a te
è un salvatore potente.
Esulterà di gioia per te,
ti rinnoverà con il suo amore,
si rallegrerà per te con grida di gioia,
come nei giorni di festa".




Questa lettura mi ha molto colpito e invaso il cuore di gioia.
Sicuramente quando una lettura ci resta nell'animo è perchè il Signore ci sta parlando. E qui si parla di gioia, di esultanza, di festa, quindi perchè non credere che l'internvento di Giona potrebbe non farsi più oppure si farà e sarà una festa nel senso che finalmente risolverà il problema e potrà condurre una vita come gli altri?
Io prego per Giona e per voi e prego i nostri angeli di intercedere per lui.
lorena ^^^ ^^^
dora

Avanzato
Avanzato
159 Discussioni



Profilo - dora
10 giugno 2008 alle 12:28:38 Profilo - doraInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Ciao dolcissima Sabrina, ti penso e prego per voi in questi giorni più che mai, con il cuore , con la preghiera, con l'anima sarò accanto a voi, da un bacio immenso al piccolo grande Giona. Che Dio vi illumini quotidianamente, vi voglio bene
sabrina

Responsabile Forum

Esperto
Esperto
751 Discussioni



Profilo - sabrina
10 giugno 2008 alle 17:48:27 Profilo - sabrinaInvia un messaggio privato s.pietrangeli@gmail.com Rispondi quotando
Grazie a tutte voi, veramente in questo tempo rappresentate la mia comunità di fede... poichè le persone che vengono e postano qui, in un modo o in un altro hanno vissuto una sofferenza con i propri figli, quindi sanno cosa provo e di cosa parlo. Anche la mia abituale comunità, sebbene mi conosca da 15 anni, non sa gestire questo mio momento, eppure sono così serena, certo non dò in escandescenze... la tribolazione, vissuta mano nella mano con Gesù, acquista una dolcezza particolare. E Gesù è il mio sposo, sempre a me vicino, pieno di amore e tenerezza per me. In mio marito vedo riflesso questo amore, perchè lui riesce a prenderlo da Gesù stesso, penso... e anche se la sera torna stanchissimo, mi porta sempre un sorriso e una parola tenera, per farmi sentire anche donna e non solamente una mamma in apprensione.
Comunque, tutto questo per dire che in questo tempo particolare, la mia comunità di fede è qui, in questo forum, ed è per questo che ho voluto con tutte le mie forze provvedere ad acquistare subito la connessione internet per il portatile. Sarò con voi ogni giorno, e voi con me. E vi aggiornerò in tempo reale, ci staremo vicini, così io non mi sentirò abbandonata e voi non sarete in ansia senza notizie! Vi abbraccio tutte! [lo]
Bianca_Ale

Avanzato
Avanzato
106 Discussioni



Profilo - Bianca_Ale
10 giugno 2008 alle 18:24:08 Profilo - Bianca_AleInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Carissimi Giona, Carlo,Sabrina, Vivian e Priscilla; Ringrazio il Signore che ci ha dato ancor piu' tempo per pregare per Giona.ma in Verita' non ci ha dato piu' tempo per pregare affinche' Giona sia guarito; perche' il Signore lo ha gia' Guarito quando e' stato spostato precedentemente l' intervento. Questo frangente di tempo e' servito per la Gloria di Dio affinche' anche chi non crede in lui; in un qualche modo si mettesse a pregare che l' amore vincesse sul male, e la vita sulla morte; non sapendo che l’ Amore e’ Dio e la vita vien da Dio.Poi qualcun' altro dice preghero' e contemporaneamente da un imbocca al lupo a Giona ; Ma noi sappiamo che Gesu’ spezza ogni maledizione che gli viene lanciata a Giona anche per ignoranza della Parola di Dio o per Consuetudine.(Mi permetto di dire questo perche’ non si puo’ dire Preghero’ e poi invece di Benedire anche dicendo: “che il tuo Dio ti Benedica…..x esempio” invochiamo il male). Sappiamo che Gesu’ lo ha liberato anche da ogni sentenza di morte; che gli era stata inflitta da persone che Credevano alla Scienza invece che a Dio; ignorando che anch’ essa vien da Dio. Cari Fratelli vi invito a leggere cio’ che mi ha detto Gesu’ in Giovanni 11,4 Amen.
E’ stata una parola che in questi ultimi tre Giorni mi ha confortato e sento che questo Conforto e’ per voi; che Dio vi Benedica Amen Amen Gloria a Dio.

---------------
la salvezza e' un dono di Dio non dobbiamo far alcuno sforzo; la sola cosa che ci viene chiesta e' di accettare Gesu' Cristo quale nostro Salvatore e riporre la nostra fede in lui.Amen
ester

Utente
Utente
88 Discussioni



Profilo - ester
10 giugno 2008 alle 22:29:46 Profilo - esterInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Cara Sabrina, l'ultima volta che ci siamo sentite al telefono mi hai detto che eravamo entrambe nel Getsemani.Sono andata a rileggere quella lettura e sai cosa mi ha colpita? Alla fine della sua preghiera Gesù và dai discepoli e dice loro:" Alzatevi,andiamo!".Che forza e che risolutezza!Non sta ad aspettare disperato che la croce gli piombi addosso,le và incontro con decisione.Che il Signore ci doni quella forza e poi... sia fatta la sua volontà.
Ti sono tanto vicina,un abbraccio Cri. :) :)
laura71

Amatore
Amatore
27 Discussioni



Profilo - laura71
11 giugno 2008 alle 10:33:21 Profilo - laura71Invia un messaggio privato Rispondi quotando
ester che bella cosa hai detto. Infatti la croce è di legno, mica di piombo ...galleggia sopra il mare delle nostre paure, ci sostiene e non ci fa annaspare nelle tempeste della vita.
Basta solo pregare perchè Dio ci dia abbastanza forza per tennerci aggrappati, poi lui farà il resto.
Un abbraccio
Laura
giovanni

Utente
Utente
52 Discussioni



Profilo - giovanni
11 giugno 2008 alle 10:39:01 Profilo - giovanniInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Cara Sabrina, Giona, Carlo, state sicuri della nostra vicinanza con la preghiera e rimanendo uniti al vero Sposo che è Cristo, questa croce la porterete insieme a Lui, che l'ha già sconfitta per voi. Un padre gesuita mi disse che nella Bibbia la parola "non temere" o simile è ripetuta 365 volte, come a dire ogni giorno della nostra vita. So che è difficile non farsi prendere dalle paure ma provateci, proviamoci e qualsiasi difficoltà o dolore sarà vissuto nella pace. Un grande abbraccio a tutti voi. Mariangela
sabrina

Responsabile Forum

Esperto
Esperto
751 Discussioni



Profilo - sabrina
11 giugno 2008 alle 11:11:20 Profilo - sabrinaInvia un messaggio privato s.pietrangeli@gmail.com Rispondi quotando
Modificato il 11 giugno 2008 alle 11:13:22

Dio Onnipotente, Re Eterno, ti ringrazio per il dono di queste donne che oggi sono qui a ricordarmi il tuo amore e la tua grazia. Ciò che ho fatto io in questi anni, ogni giorno della mia vita, per le mamme nella sofferenza, al di là delle circostanze personali, anche in questo tempo buio, mi viene restituito in questo tempo...

Ester:
Gesù nel Getsemani alla fine disse: "Alzatevi, andiamo"... non aspetta che la croce gli piombi addosso, ma gli va incontro con decisione.

Gloria a Dio... è proprio vero. E' l'atteggiamento che sto avendo in questi giorni, evitando di cadere nella paura, e occupandomi di mille cose pratiche, dalle valigie per i bambini, alla sistemazione della casa, e della amministrazione della Quercia. Grazie, Signore, per questo spirito combattivo che mi doni sempre.

Laura71:
"La croce è di legno, mica di piombo, e galleggia nelle acque della vita"...

Come è vera, e come è bella questa... le acque della morte, le circostanze dolorose della vita, sulle quali siamo chiamati a galleggiare aggrappati al legno della croce, che ci rende leggeri... oppure a camminarci sopra, come fece Pietro, tenendo lo sguardo fisso su Gesù. Abbiamo tante situazioni, nella Bibbia, che ci alimentano e ci ricordano ogni giorno che tutto può essere vissuto, perchè di fatto TUTTO E' GIA' STATO VISSUTO E RISOLTO DA GESU' SULLA CROCE!

Giovanni:
"La frase "non temere" è ripetuta nelle Scritture 365 volte, cioè ogni giorno della nostra vita"...

Bellissima, questa, non ci avevo mai pensato. Anche oggi il Signore mi ripete "non temere"... e io non voglio temere, voglio restare aggrappata a lui.

Ti ricordi, Giovanni (Mariangela), la preghiera di guarigione che facciamo nei ritiri? Quella guidata, dove tu vedi Gesù da lontano, gli corri incontro, lo abbracci e per mano lo conduci in ogni luogo del tuo passato e della tua vita? Ecco, c'è il momento in cui dopo tanto correre, tu lo abbracci forte... in quella preghiera io "sento" proprio la sua presenza, e il suo abbraccio caldo, respiro proprio il suo odore, stretta al suo torace... che nostalgia ho, di lui...
raffazana

Utente
Utente
81 Discussioni



Profilo - raffazana
11 giugno 2008 alle 15:41:13 Profilo - raffazanaInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Cara Sabrina, anche io voglio unirmi alle preghiere di questi fratelli e sorelle e dirti ancora una volta: NON TEMERE!
Che Dio vi benedica [lo]
 <<  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  >>

I nostri banner

 
 © La Quercia Millenaria 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.6 derivato da ASP-Nuke v1.2
creato da tntlab ottimizzato per internet explorer
RINGRAZIAMENTI

Questa pagina è stata eseguita in 0,4355469secondi.
Versione stampabile Versione stampabile
nel nostro sito si parla di gravidanza patologica e cura del feto terminale. i nostri specialisti operano terapia fetale invasiva in gravidanza con patologie fetali; alcune patologie sono agenesia renale, ostruzione renale, displasia polmonare, agenesia polmonare ma anche anencefalia. ci troviamo di fronte a un feto con patologie oppure patologie materno fetali.E' importante il rapporto medico paziente specie con il chirurgo fetale. Al policlinico Gemelli, il prof. Noia,collabora presso centro per i feti terminali. Il nostro centro di aiuto con una rete di famiglie e una rete di specialisti - specialisti in chirurgia, pediatria, psicologia, sostegno della coppia- si occupano anche di aborto terapeutico, spina bifida, feto polimalformato e gravidanza patologica amniocentesi. Seguiamo casi di ipoplasia polmonare, displasia renale ed idronefrosi o anche idrope fetale, gozzo fetale, ernia diaframmatica, piede torto. E' importante diagnosi prenatale, un centro di neonatologia, di pediatria, e urologia, per seguire le malformazioni urinarie, le infezioni delle vie urinarie(nell'uretere, uretra, reni, vescica, in caso di rene displastico oppure ipertono vescicale o fimosi, ipospadia,ma anche di epispadia); altri problemi sono idrocefalia ma anche acrania o anencefalia.Casi frequenti di trap sequence, twin twin transfusion syndrome(detta anche ttt-s o trasfusione feto fetale) e cardiopatia fetale.