Forum     

         
 

Iscritti
 Utenti: 964
Ultimo iscritto : koalinasara91
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 61
Membri : 0

Se vuoi ricevere la nostra newsletter devi essere un utente registrato
Iscriviti

microBox

Eventi
<
Dicembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 -- -- -- -- -- --

Questo mese

Vetrina

 


Vetrina


 
Forum La quercia millenaria-tutela della maternità e della vita nascente
Forum
  INTERVENTO CHIRURGICO PER GIONA
      Intervento chirurgico per Giona
         Intervento chirurgico per Giona

Rispondi : Intervento chirurgico per Giona
Autore Messaggio
sabrina

Responsabile Forum

Esperto
Esperto
751 Discussioni



Profilo - sabrina
22 giugno 2008 alle 20:17:36 Profilo - sabrinaInvia un messaggio privato s.pietrangeli@gmail.com Rispondi quotando
Modificato il 27 giugno 2008 alle 22:35:18

Infezione urinaria... purtroppo sembra non finita. Proprio ieri ho preteso una coltura delle urine. Stasera gli ho fatto lo stick che ho portato da casa, e i leucociti sono presenti in gran quantità, cosa che invece l'altroieri era negativa. Ora sto rintracciando il suo pediatra, urge cura d'attacco nell'attesa del risultato di martedi della coltura. Spero che questo non influisca sui tempi di permanenza qui, e soprattutto che non sia l'inizio di un calvario di infezioni. Il ricordo dei sette mesi di ospedale per le nove infezioni urinarie passate è sempre in agguato...
Ora è appena passato un medico molto bravo che sta qui in reparto, e mi ha detto che la presenza rilevata dagli stick (premesso che con un catetere ancora infilato in un buco nella pancia è portatore di sicuro movimento di leucociti), è una presenza e non un indice di infezione. Cioè, possono senz'altro esserci leucociti ma non necessariamente vera infezione batterica.. boh... quanto vorrei che avesse ragione! Ha detto anche che ora abbiamo una possibilità in più di agire localmente sulla vescica con dei lavaggi di antibiotico.
Ha detto poi che il prurito anale notturno dipende sempre dal catetere, che prima si toglie e meglio è. Una pomata anestetica può essere un buon palliativo.
dora

Avanzato
Avanzato
159 Discussioni



Profilo - dora
23 giugno 2008 alle 10:04:55 Profilo - doraInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Lo so Sabrina che hai paura, lo so che il ricordo del calvario vissuto ti spaventa, ma vedrai , vedrai sorella mia che presto andrete a casa, e Giona sarà sano e salvo, ti voglio , anzi vi voglio bene
sabrina

Responsabile Forum

Esperto
Esperto
751 Discussioni



Profilo - sabrina
24 giugno 2008 alle 09:02:02 Profilo - sabrinaInvia un messaggio privato s.pietrangeli@gmail.com Rispondi quotando
Carissimi, ieri non mi sono fatta sentire per niente, perchè è stata una giornata impegnativa. Abbiamo avuto parecchie visite e di questo siamo stati estremamente felici, ma il fine serata è stato un incubo perchè Giona per 4 ore consecutive ha sofferto di prurito interno al sederino e di bruciore al pisellino, aggravato dalla sua stipsi di questo momento.
Alla fine, dopo che ero uscita letteralmente di senno, con l'ausilio di una suppostina, è riuscito a liberarsi ed è crollato sfinito alle 23. Io sino alle 1.30 non ho preso sonno e avevo il cuore in fibrillazione. Ho dovuto prendere 3 compresse di valeriana.
Questa mattina ha fatto un prelievo di sangue per controllo. Dovrebbero arrivare le colture urinarie ma potrebbe essere anche domani.
Il professore ha scoperto a Giona tutte le ferite, ha tolto il filo dalla ferita dell'appendice e lasciato l'ombelico all'aria ancora col catetere infilato. In mattinata, toglierà tubo e busta della raccolta urine, e Giona dovrebbe ricominciare ad urinare dal pipino. Saranno guai perchè avrà tantissimo bruciore, ma se sarà bravo, questa sera toglierà anche il catetere ombelicare, e il problema del prurito sarà definitivamente risolto (anche con l'aiuto di un serio lassativo!). E' incredibile come più dell'intervento stesso, i problemi sono stati questi qui: cose apparentemente stupide ma che gli hanno creato più disagio dell'intervento stesso, anche perchè la parte antidolorifica è stata per lui affrontata con grande serietà e competenza da parte del dr. Mangia, l'anestesista.
Però, a parte questi disagi, Giona sta davvero bene, è pieno di gioia e forza. Gioca e chiacchiera con piacere, vuole camminare, è rilassato (almeno finchè non si avvicina qualcuno col camice!).
Vorrei cogliere l'occasione per ringraziare nuovamente tutti per la vicinanza e l'amore che ci mostrate. Non sempre ho avuto desiderio di pregare, e ho peccato di pigrizia, anche nei confronti del Signore. Ma lui è un Padre buono che ben conosce questa figlia scapestrata! Il vostro aiuto è stato fondamentale, la vostra preghiera ha sostituito la mia, ed è stata così potente che le cose sono filate liscie. Vi posso dire in tutta sincerità che questo intervento non era una cosa da niente, avrebbe potuto davvero portarlo alla morte, se non altro per le sue defaillances renali, ma siamo qui, e continueremo a lavorare per il Signore. Grazie, Dio benedica voi e la vostra discendenza.
gardolotti

Utente
Utente
56 Discussioni



Profilo - gardolotti
24 giugno 2008 alle 09:12:46 Profilo - gardolottiInvia un messaggio privato Rispondi quotando
continuiamo a pregare allora e chiediamo che possiate tornare a casa prestissimo!
un forte abbraccio
clara
giovanni

Utente
Utente
52 Discussioni



Profilo - giovanni
24 giugno 2008 alle 09:14:41 Profilo - giovanniInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Grazie carissima Sabrina delle belle notizie! Grazie per questa tua disponibilità a condividere tutto con noi: ci rende davvero Chiesa! Lottate ancora con questi "piccoli" problemi fisici e gioite per ogni passo avanti che fate: la vittoria completa arriverà presto! Un abbraccio grande grande a Giona. ciao
moky1980

Eliminato
Eliminato
0 Discussione



Profilo - moky1980
24 giugno 2008 alle 09:14:58 Profilo - moky1980Invia un messaggio privato Rispondi quotando
ciao Sabri....prima scrivi le sofferenze di Giona, poi sottolinei la sua grande forza! Questo bimbo ha energia da vendere e oltre a venire dall'altro, viene anche da voi genitori che l'avete cresciuto con fede in questi anni della sua vita!!!Vi rimando un grosso abbraccio!!Mi piacerebbe esserci alla festa per Giona, ma visto il caldo, la strada e altro [big], penso che non riusciremo ad esserci!Ma saremo comunque lì con il pensiero!!Forza Giona, che il Signore benedica te e la tua famiglia e vi ricopra con il suo sangue purificatore!
sabrina

Responsabile Forum

Esperto
Esperto
751 Discussioni



Profilo - sabrina
24 giugno 2008 alle 11:13:43 Profilo - sabrinaInvia un messaggio privato s.pietrangeli@gmail.com Rispondi quotando
Ragazzi, gli è salita la febbre a 39... ho paura sia una infezione urinaria... ora spero sappiano curarlo in modo adeguato. Pregate, pregate, pregate...... anche per il mio cuore, ho paura che ceda.
raffy

Principiante
Principiante
1 Discussione



Profilo - raffy
24 giugno 2008 alle 12:13:24 Profilo - raffyInvia un messaggio privato Rispondi quotando
carissima Sabri, ti penso tanto e ti sono vicina col mio cuore attraverso la preghiera e il pensiero rivolto spesso a te, al tuo cucciolo, a tuo marito e alle bimbe che hai lasciato a casa. Sono fiduciosa x la salute di Giona. So che il Signore lo ha voluto tanto e anche in questa occasione vi sarà vicino. Proprio come una figlia, sentiti pure libera di crollare, di sparlare, di essere pigra, di piangere e di sfogarti...xchè proprio questo è il bello di essere figli e non servi!Hai tutta la mia comprensione, essendo passata anche io x un intervento delicato alla mia bimba sofia e so cosa prova il cuore di una mamma che vorrebbe sostituirsi e prendere su di sé le sofferenze del proprio cucciolo. Ma il bello dei bimbi è che tutto passa in fretta: hanno una grande capacità di ripresa, dimenticano facilmente la sofferenza e subito tornano a gioire. Coraggio! Tutto passa, il Signore resta, e questo è una bella garanzia x noi!!!Grazie x gli aggiornamenti.
Ti abbraccio ^^^
Cla

Avanzato
Avanzato
103 Discussioni



Profilo - Cla
24 giugno 2008 alle 12:39:51 Profilo - ClaInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Sabrina, siamo tutti abbracciati forte forte a te e Giona davanti a Gesù...Vedrai che andrà tutto bene, e che il Padre non vi mollerà...Ti vuole troppo bene e ne vuole tantissimo a Giona....Siete Sue creature speciali e meravigliose, Gli date così tanto!!!!
Vi affido a Maria, con le mie piccole deboli e poverissime Preghiere!
E' "la coda", Sabri, solo la coda di tutta questa esperienza...Ne sarete fuori presto, Giona ne sarà fuori! Prego tanto per te..anche quando, come te, non riesco a pregare.....!Dio vi porta in braccio e Gesù è lì con te a vegliare, INSIEME a te!
VI voglio bene!
tantissimo.
se puoi, appena puoi, facci avere notizie
sabrina

Responsabile Forum

Esperto
Esperto
751 Discussioni



Profilo - sabrina
24 giugno 2008 alle 16:14:47 Profilo - sabrinaInvia un messaggio privato s.pietrangeli@gmail.com Rispondi quotando
Appena ha messo la tachipirina, mentre dormiva ha dato un colpo di tosse e mi ha detto "mi fa male qui" toccandosi la gola. Il pensiero è andato subito a ieri mattina quando di gran carriera ci sono venuti a prendere per fare la ecografia renale tre piani più sotto, e passando per i corridoi gelidi di aria condizionata, e soprattutto facendo anticamera in sala d'attesa per venti minuti, mi sono data della scema perchè non avevo portato un giacchino a Giona che era in canottiera e pantaloncini, considerando che in camera il condizionatore noi lo teniamo spento. In effetti sentivo freddo anche io.
Ha mangiato poco meno del solito, poi ha sfebbrato completamente. Nel frattempo, ha iniziato a fare pipì dal pisellino, prima con paura, ed era di colore rosa forte, poi sempre più pulita. Ora ha nuovamente 39, e appena si sveglia gli metto un'altra tachipirina, gli faccio nuovamente uno stick e gli faccio controllare la gola durante la visita. E' passato ora il dr. Guarino che mi ha detto che gli esami del sangue di oggi non davano un pcr alta (proteina C reattiva, indice di infezione), ma che rispetto all'intervento è in discesa, quindi potrebbe non esserci infezione e mi ha confermato che gli visiterà la gola più tardi, e nel frattempo stanno contattando la microbiologia per sapere le colture di sabato che fine abbiano fatto. Vi aggiorno come posso!
Pregate anche per Ilenia, la vicina di letto di Giona, anni 9, perchè stamattina ha tolto una parte di rene invasa da cisti che grazie a Dio non erano il tumore che si pensava. Sta bene, ma è trasfusa già due volte, accompagnamo anche lei.
 <<  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  >>

I nostri banner

 
 © La Quercia Millenaria 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.6 derivato da ASP-Nuke v1.2
creato da tntlab ottimizzato per internet explorer
RINGRAZIAMENTI

Questa pagina è stata eseguita in 0,4023438secondi.
Versione stampabile Versione stampabile
nel nostro sito si parla di gravidanza patologica e cura del feto terminale. i nostri specialisti operano terapia fetale invasiva in gravidanza con patologie fetali; alcune patologie sono agenesia renale, ostruzione renale, displasia polmonare, agenesia polmonare ma anche anencefalia. ci troviamo di fronte a un feto con patologie oppure patologie materno fetali.E' importante il rapporto medico paziente specie con il chirurgo fetale. Al policlinico Gemelli, il prof. Noia,collabora presso centro per i feti terminali. Il nostro centro di aiuto con una rete di famiglie e una rete di specialisti - specialisti in chirurgia, pediatria, psicologia, sostegno della coppia- si occupano anche di aborto terapeutico, spina bifida, feto polimalformato e gravidanza patologica amniocentesi. Seguiamo casi di ipoplasia polmonare, displasia renale ed idronefrosi o anche idrope fetale, gozzo fetale, ernia diaframmatica, piede torto. E' importante diagnosi prenatale, un centro di neonatologia, di pediatria, e urologia, per seguire le malformazioni urinarie, le infezioni delle vie urinarie(nell'uretere, uretra, reni, vescica, in caso di rene displastico oppure ipertono vescicale o fimosi, ipospadia,ma anche di epispadia); altri problemi sono idrocefalia ma anche acrania o anencefalia.Casi frequenti di trap sequence, twin twin transfusion syndrome(detta anche ttt-s o trasfusione feto fetale) e cardiopatia fetale.