Forum     

         
 

Iscritti
 Utenti: 959
Ultimo iscritto : GiadaBrusco
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 59
Membri : 0

Se vuoi ricevere la nostra newsletter devi essere un utente registrato
Iscriviti

microBox

Eventi
<
Ottobre
>
L M M G V S D
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 -- -- -- --

Questo mese

Vetrina

 


Vetrina


 
Forum La quercia millenaria-tutela della maternità e della vita nascente
Forum
  INTERVENTO CHIRURGICO PER GIONA
      Intervento chirurgico per Giona
         Intervento chirurgico per Giona

Rispondi : Intervento chirurgico per Giona
Autore Messaggio
sabrina

Responsabile Forum

Esperto
Esperto
751 Discussioni



Profilo - sabrina
24 giugno 2008 alle 16:26:12 Profilo - sabrinaInvia un messaggio privato s.pietrangeli@gmail.com Rispondi quotando
Le colture di sabato scorso sono sterili almeno per i batteri (per i funghi (miceti) ancora non si sa). E domattina ci sapranno già dire se le colture di questa mattina stanno dando luogo ad altro.
dora

Avanzato
Avanzato
159 Discussioni



Profilo - dora
24 giugno 2008 alle 20:02:26 Profilo - doraInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Uniti nella preghiera tesoro, per te amica cara, che stai soffrendo, per Giona, la nostra roccia, che Dio lo tenga sempre stretto stretto e ce lo faccia tornare a casa sano e salvo, per la bambina che tutto vada bene e anche lei possa tornare a giocare a casa sua.

Signore ti prego padre buono e misericordioso ascolta la nostra supplica, la nostra preghiera, sia fatta la tua volontà, sempre, ma ti prego ridonaci il sorriso.......Giona è il nostro sorriso
russotonia

Principiante
Principiante
8 Discussioni



Profilo - russotonia
24 giugno 2008 alle 22:13:03 Profilo - russotoniaInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Ciao Sabry. L'aria condizionata è un macello, è stato anche un motivo della mia paresi facciale, quindi attenti tutti, utilizzatelo con moderazione.Come ti dicevo nei miei messaggi sarei voluta venire a trovarvi ma ieri sera è stata ricoverata mia nipote al Regina Apostolorum di Albano perchè sviene spesso e non mangia quindi si sospetta anemia.Ora gli stanno facendo delle analisi e deicontrolli anche neurologici, speriamo che domani gli dicano che sia tutto ok e che deve solo fare una vita più serena visto che i suoi genitori sono in fase di separazione e penso che questa sia una delle cause fondamentali del suo problema. Lei è sempre vispa ma nei suoi occhi si vede la tristezza, e la maliconia. Ora la vedo molto meno che prima nonostante abbiti nella villetta accanto alla mia.Ma sai quando ci sono problemi tra marito e moglie, spesso si incorre nell'errore, proprio quello di evitare che i figli incontri o abbiano rapporti con i parenti dell'altro.Mia nipote è molto affezionata a me e questa sera prima che andassi via mia ha detto " A ZI MA DOMANI MATTINA VIENI?" Li mi si è stretto il cuore perchè ho dovuto dirgli di no perchè cmq non mi avrebbero fatta entrare anche se questa mattina hanno chiuso un'occhio, e che sarei andata nel pomeriggio.
Pregate tutti affinchè non sia nullo di grave e che i suoi genitori gli diano più attenzioni e meno beni materiali!!
Buona notte e forza GIONA SEI TUTTI NOI!!
Ti abbraccio Sabry.
Tonia
---------------
I have a dream
lory

Utente
Utente
56 Discussioni



Profilo - lory
24 giugno 2008 alle 23:19:10 Profilo - loryInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Mi auguro che la febbre passi presto e che non ci siano infezioni di nessun genere. Mi dispiace anche per i dolori che Giona deve sopportare e naturalmente per i tuoi spaventi. Il Signore stenda la sua mano potente su di voi, vi benedica e vi protegga. Vi auguro di uscire il prima possibile. Un saluto affettuoso. Lorena
laura71

Amatore
Amatore
27 Discussioni



Profilo - laura71
25 giugno 2008 alle 10:28:59 Profilo - laura71Invia un messaggio privato Rispondi quotando
hai passato momenti peggiori cara Sabrina, supererete anche questo. L' itervento è andato bene, perchè non rallegrarsi veramente per questo? La paura più grande è alle spalle, guardiamo avanti con fiducia e pensiamo che tutti gli altri "inciampi" che Giona ha sul suo cammino di guarigione. Facciamo lavoarare il Grande Maestro...abbandoniamoci nelle Sue braccia come Giona si abbandona sulle tue.

Un abbraccio
Laura
Perla

Utente
Utente
60 Discussioni



Profilo - Perla
25 giugno 2008 alle 10:59:33 Profilo - PerlaInvia un messaggio privato perlarara1@hotmail.com Rispondi quotando
anche io e Perla siamo costantemente in preghiera per il piccolo Giona. Coraggio mamma Sabrina !!!
si sa che per una madre è una grande sofferenza vedere la propria creatura soffrire così...specie poi quando si tratta di figli piccoli, ma abbiamo compreso che la tua grande Fede e il progetto che Gesù ha per questo piccolo, coraggioso ometto è senz'altro quello di farlo guarire al più presto e definitivamente.
Già il fatto che il piccolo riesca a tollerare tutti i farmaci somministratigli, consideralo in modo ottimistico e di buon auspicio !!
Che Dio lo benedica sempre e aiuti anche te a superare questo difficile periodo.
un fraterno abbraccio amichevole, uniti nella preghiera caramente ti salutiamo,
Massimo e Perla
sabrina

Responsabile Forum

Esperto
Esperto
751 Discussioni



Profilo - sabrina
25 giugno 2008 alle 12:26:47 Profilo - sabrinaInvia un messaggio privato s.pietrangeli@gmail.com Rispondi quotando
Questa mattina hanno riprovato a staccare tubo e sacca della pipì notturna e mi hanno detto che se faceva un bel getto dal pisellino, avrebbero tolto anche il moncone rimanente di catetere ombelicale.
Io ho specificato che Giona questa mattina ha più difficoltà di ieri a liberarsi dalle urine, ma glielo hanno tolto ugualmente. Quindi oltre al diagio, lo spavento. Stmattina ha vomitato la bile, probabilmente troppo digiuno dalle 18 della sera prima, alle 8 del mattino dopo..
Insomma nel togliere il catetere, hanno voluto subito mostrarmi le manovre che dovrò fare io in futuro, e Giona ha subito dolore, e tutto è peggiorato. Dal pisellino non voleva uscire pipi, e alla fine usciva dall'ombelico a forza di trattenerla.
Inoltre, siccome ero in dimissioni e volevano avere tutto in regola, hanno voluto fare anche il tampone faringeo, e hanno dovuto tenerlo in 4 con la forza. Dopodichè ha vomitato tutta la colazione per lo spavento e il fastidio alla gola, e ha iniziato a tramare con dei sussulti trementi, anche perchè ha 39 e non si calmava. Ora si è addormentato.
Io sono in uno stato pietoso, spaventatissima all'idea di tornare a casa con un bambino che magari blocca il suo rene perchè si rifiuta di fare pipì... e che ne so che poi stanotte non devo tornare di corsa?? Ho detto alle infermiere che non esco manco per niente. Ha la febbre quindi non esco, punto.
Ora hanno solo cambiato il cerotto all'ombelico mettendolo più stretto per non fargli avere perdite. Non so che succederà tra poco quando la vescica sarà nuovamente piena.
Vi chiedo di pregare, perchè è pur vero che Giona ha una grazia particolare su di sè, ma è anche vero che c'è una ombra nera che gli si aggira intorno proprio per i frutti che grazie a lui sono maturati. Per favore, anche voi copritelo col Sangue di Gesù, e chiedete protezione ai vostri angeli. Grazie.
moky1980

Eliminato
Eliminato
0 Discussione



Profilo - moky1980
25 giugno 2008 alle 12:34:05 Profilo - moky1980Invia un messaggio privato s.pietrangeli@gmail.com Rispondi quotando
Cara Sabri, non penso di sbagliare se dico che vorremmo essere tutti lì con voi per pregare con voi e su di voi. Immaginati un cerchio di persone attorno al letto di Giona...imponiamo le nostre mani su di lui e grazie allo Spirito di Dio scacciamo il demonio da quell'ospedale!
Anche se non possiamo essere lì, imponiamo da qui le nostre mani su di voi!Signore Gesù tu puoi tutto!Nel tuo Nome gridiamo a Satana di andarsene da quel posto e di lasciare lo spazio al Solo Grande e Unico Re che è Dio Padre!!Forza Giona, forza Sabri!!Lode e gloria a Te o Signore Gesù!
carlotta

Principiante
Principiante
9 Discussioni



Profilo - carlotta
25 giugno 2008 alle 12:36:28 Profilo - carlottaInvia un messaggio privato Rispondi quotando
cara sabrina,
non ti conosco personalmente, anche se ormai ho letto talemente tanto di te che mi sembri un'amica. Credo che tutte le preghiere di tutti siano con voi, anche quelle dei miei angeli. Credo che tu debba farti ancora più forza di quella che ti sei fatta fino ad ora e mostrarti a Giona calmissima e serenissima...la tua sicurezza infonderà sicurezza in lui, almeno io vedo che questo funziona con le mie due pesti quando la situazione diventa incontrollabile. Sei una persona speciale e sono sicura che in questo momento è veramente dura, ma sei la sua stampella e il suo sostegno....
ciao e in bocca al lupo
Cla

Avanzato
Avanzato
103 Discussioni



Profilo - Cla
25 giugno 2008 alle 12:39:40 Profilo - ClaInvia un messaggio privato Rispondi quotando
piccolina, chiediamo ai nostri Angeli, come hai detto tu...
Ricordi cosa dicevamo sabato?
beh...
Giona appartiene al PAdre e intorno a lui ci sono frotte di Angeli, il male non può esaudire nessuna pretesa su di lui che è coperto dal Sangue Benedetto di Gesù, dal Manto Meraviglioso di Maria ed è figlio del Padre,a Sua immagine e somiglianza,erede del Suo Regno sin dal concepimento....C'è una Quercia fitta di rami intorno a questo bambino che non va sfiorato!

Fai bene, prendile a "calcioni", non uscire!
ma non perchè tu debba aver paura che qualcosa accada, ma per sicurezza, è giusto, fai bene a pretenderlo....

fai appello a tutte le tue forze, non sentirti stanca, fermati un attimo,molla tutto due minuti, solo due..o cinque..esci, respira l'aria, fallo, Sabri, chiedi forza allo Spirito Santo e poi rientra dentro e vedrai che riuscirai a calmarlo e tutto andrà a posto......
sei una quercia grandiosa...e lo è Giona! CE LA FATE!
Dai Sabri..Dai che ci siete quasi!!!! :-)
noi siamo qui con voi
 <<  1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29  30  31  32  33  34  35  36  37  >>

I nostri banner

 
 © La Quercia Millenaria 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.6 derivato da ASP-Nuke v1.2
creato da tntlab ottimizzato per internet explorer
RINGRAZIAMENTI

Questa pagina è stata eseguita in 0,28125secondi.
Versione stampabile Versione stampabile
nel nostro sito si parla di gravidanza patologica e cura del feto terminale. i nostri specialisti operano terapia fetale invasiva in gravidanza con patologie fetali; alcune patologie sono agenesia renale, ostruzione renale, displasia polmonare, agenesia polmonare ma anche anencefalia. ci troviamo di fronte a un feto con patologie oppure patologie materno fetali.E' importante il rapporto medico paziente specie con il chirurgo fetale. Al policlinico Gemelli, il prof. Noia,collabora presso centro per i feti terminali. Il nostro centro di aiuto con una rete di famiglie e una rete di specialisti - specialisti in chirurgia, pediatria, psicologia, sostegno della coppia- si occupano anche di aborto terapeutico, spina bifida, feto polimalformato e gravidanza patologica amniocentesi. Seguiamo casi di ipoplasia polmonare, displasia renale ed idronefrosi o anche idrope fetale, gozzo fetale, ernia diaframmatica, piede torto. E' importante diagnosi prenatale, un centro di neonatologia, di pediatria, e urologia, per seguire le malformazioni urinarie, le infezioni delle vie urinarie(nell'uretere, uretra, reni, vescica, in caso di rene displastico oppure ipertono vescicale o fimosi, ipospadia,ma anche di epispadia); altri problemi sono idrocefalia ma anche acrania o anencefalia.Casi frequenti di trap sequence, twin twin transfusion syndrome(detta anche ttt-s o trasfusione feto fetale) e cardiopatia fetale.