Forum     

         
 

Iscritti
 Utenti: 959
Ultimo iscritto : GiadaBrusco
Lista iscritti

Log in
Login
Password
Memorizza i tuoi dati:

Visitatori
Visitatori Correnti : 49
Membri : 0

Se vuoi ricevere la nostra newsletter devi essere un utente registrato
Iscriviti

microBox

Eventi
<
Settembre
>
L M M G V S D
-- -- -- -- -- 01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
-- -- -- -- -- -- --

Questo mese

Vetrina

 


Vetrina


 
Forum La quercia millenaria-tutela della maternità e della vita nascente
Forum
  GRAVIDANZA: GIOIE E PAURE
      Aspettando il mio bambino...
         Stella, Stellina ...

Stella, Stellina ...
Autore Messaggio
lucy

Utente
Utente
97 Discussioni



Profilo - lucy
16 aprile 2008 alle 17:01:17 Profilo - lucyInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Modificato il 16 aprile 2008 alle 17:13:23

Stella, Stellina...
Mancano 5 giorni… Il termine (40 settimane) è il 21 aprile. Nessuno di noi immaginava all’inizio di questa storia che saremmo potuti arrivare fin qua. Stiamo aspettando l’arrivo di Stella (la nostra amatissima quinta figlia), dono speciale che ha fatto conoscere la sua malattia (trisomia 18 con grave malformazione cardiaca) all’ecografia della 20^ settimana (il 6 dicembre 2007, giorno in cui qui da noi S. Nicola porta i doni ai bimbi, giorno in cui abbiamo ricevuto per la prima volta questa terribile notizia che ci ha sconvolto e angosciato per diversi giorni). “E’ incompatibile con la vita, queste gravidanze non vanno avanti e presentano complicazioni. Vi consigliamo di fare l’amniocentesi per decidere cosa fare…”. Il 10 dicembre (dopo 3 giorni di lacrime, preghiere, un colloquio con il sacerdote che ci aveva sposato) andiamo a fare l’amniocentesi, frastornati e con in mente il pensiero dell’interruzione di questa gravidanza (di cui nessuno nella famiglia era a conoscenza, neanche i nostri altri 4 figli di 14, 12, 10 e 7 anni. Figlia desiderata, tenuta nascosta non per vergogna, ma per evitare preoccupazioni, essendo la quinta, e della cui venuta avremmo dato notizia a Natale, come sorpresa gioiosa… Eravamo così felici!!).
Nessuno sapeva, nessuno avrebbe sofferto, “era incompatibile con la vita” … Eppure come si muoveva nella mia pancia e io soffrivo tanto all’idea di abbandonarla, di affidarla alle braccia di Dio secondo la mia volontà, decidendo io quando doveva essere… Tornati a casa dall’amniocentesi mi sono messa al computer a cercare notizie sulla malattia ed il primo sito in cui mi sono imbattuta è stato proprio quello della “Quercia Millenaria”, la testimonianza della mamma di Sofia, una piccola, grande bimba, angioletto della Quercia Celeste… In quel momento non riuscivo nemmeno a leggere, piangevo, ero disperata e mio marito mi consigliava di lasciare stare gli altri casi, perché mi facevo solo del male. Invece nei giorni seguenti, prima di avere il risultato dell’amnio, ci sono stati tanti segni mandati dal Cielo che ci hanno illuminato e impedito di cadere nell’abisso che si stava preparando quando pensavamo all’IVG. Intanto il nome della nostra bimba: Stella! Guardando quella stella nel presepe che ci indicava la grotta dove il Bimbo Divino stava per nascere… Lei era come una stella per noi, veniva ad indicarci un cammino in questo buio, ci riportava al centro del nostro cuore, a riscoprire l’amore vero, quello gratuito, che si abbandona, che non fa progetti e ci ricongiungeva al Cielo, da dove era scesa e dove sarebbe tornata a brillare per sempre! Il Signore scendeva con il suo Spirito ad illuminarci, a donarci ancora coraggio, a farci scorgere Lui stesso nella nostra creatura sofferente, nelle sue piccole manine storte e ripiegate (come ci erano apparse nelle terribili immagini della prima ecografia), nel suo cuore malato che faticava a battere. E così quando ci hanno dato il risultato definitivo dell’amnio, siamo riusciti a rifiutare l’IVG e abbiamo chiesto di accompagnare la piccola Stellina con amore per i giorni che il Signore della vita le avrebbe dato. Ed eccoci qui: le complicazioni ci sono state (polidramnio, troppo liquido amniotico, la bimba non cresce), per i medici non sarebbe andata avanti, sarebbe morta in grembo già dal quinto mese o nata prematura al settimo per il polidramnio… Mi sono affidata completamente a Gesù e alla sua tenerissima Mamma (Stella del Mare) e loro mi hanno donato una forza che mai avrei pensato di avere e stanno proteggendo ogni giorno la piccola Stella che sento scalciare come una bimba felice di esserci… Quando sono preoccupata, perché mi sembra che si muova poco, lei sembra sentirlo, sussulta dolcemente, mi dà un calcetto. Sono così felice! Un forte aiuto e sostegno sono venuti dalla Quercia Millenaria, dalla lettura delle testimonianze e dalle lunghe telefonate a Sabrina e al carissimo prof. Noia. Ringrazio tutti e vi chiedo di ricordarmi in questi prossimi giorni perché il Signore ci stia sempre accanto e la nascita di Stella possa essere una grande gioia per tutti.

….Già da tantissimo tempo avrei voluto scrivere qualcosa in questo forum, ma purtroppo sono una persona molto timida e riservata (oltre che fragile e paurosa) ed ho sempre paura di non riuscire a scrivere e a spiegarmi. Oggi ho trovato il coraggio e ci ho provato (scusate se in modo un po’ prolisso).
cinthia

Utente
Utente
76 Discussioni



Profilo - cinthia
16 aprile 2008 alle 18:01:32 Profilo - cinthiaInvia un messaggio privato Rispondi quotando
grande quercia!!!! raduni ogni giorno sotto le tue fronde persone speciali illuminate d'amore....
lucy cara a te e alla dolce stellina un abbraccio..pensero' a lei e alla vostra family (coraggiosissima..5 figli..il mio sogno...ma gia sono fusa con 3 smile) nel mio rosario serale, che la nostra madonnia vi prenda per mano
cinzia
giovanni

Utente
Utente
52 Discussioni



Profilo - giovanni
16 aprile 2008 alle 18:05:10 Profilo - giovanniInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Grazie Lucy per la tua storia e la tua testimonianza. Hai descritto e spiegato benissimo tutto e il tuo coraggio nella condivisione sarà una ricchezza per le tante persone che visiteranno il sito. Certamente non mancheranno le preghiere per te e la tua famiglia. Tanti baci alla piccola Stella che diventerà tanto grande e luminosa per le vostre vite e vi aiuterà a non vivere nel buio neanche i momenti più dolorosi. Un abbraccio.
Annetta

Amatore
Amatore
40 Discussioni



Profilo - Annetta
16 aprile 2008 alle 19:48:50 Profilo - AnnettaInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Ciao Lucy, sono la mamma di Angela, una bimba in cielo da ottobre e che aveva trisomia 18, diagnosticata alla 12ma sett. Anche a me avevano detto che forse non sarebbe arrivata nemmeno al quinto mese e invece: 33 settimane.
Ti sono vicina e chiederò ad Angela di stare vicino a voi e soprattutto a Stella, la vostra bimba tanto amata.
Coraggio!
Un abbraccio. [lo]
pakmam

Utente
Utente
100 Discussioni



Profilo - pakmam
16 aprile 2008 alle 21:55:11 Profilo - pakmamInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Ciao Lucy,
ti penserò e pregherò per te e la tua famiglia.
Anch'io e il mio bimbo ormai siamo vicini a conoscerci...e pensare che nessuno prevedeva di arrivare fin ad oggi insieme! Ma è Lui, nostro Signore, che ci ha donato la vita e solo può riprendersela in cielo. Io ho imparato, dopo lunghi mesi di disperazione e abbandono, quando avevo persino paura a sfiorare la mia pancia, a sentirmi privilegiata. Ebbene sì, ormai sono una privilegiata da Dio, ancora non so perchè Lui abbia scelto proprio me, ma questi bambini sono il dono più grande che Dio possa farci e noi tutte dobbiamo saper solo dirGli "grazie".
Non sei sola in questi momenti così delicati, sorella! sappi che ti siamo vicine.
Ti abbraccio con affetto. Forza!
---------------
Pakita 8)
sabrina

Responsabile Forum

Esperto
Esperto
751 Discussioni



Profilo - sabrina
17 aprile 2008 alle 00:28:48 Profilo - sabrinaInvia un messaggio privato s.pietrangeli@gmail.com Rispondi quotando
Lucia carissima, eccoci qua... siamo quasi arrivate al traguardo: stai per conoscere l'Amore con la A maiuscola. Il Signore vi accompagni nell'incontro più importante. Noi siamo qui, a darti tutto quanto hai bisogno da noi. Forza! Ti vogliamo bene, S.
lucy

Utente
Utente
97 Discussioni



Profilo - lucy
17 aprile 2008 alle 11:46:39 Profilo - lucyInvia un messaggio privato Rispondi quotando
Grazie a tutti, per la vostra vicinanza e per le vostre preghiere.
Grazie ad Annetta e alla sua piccola Angela che ci protegge dal Cielo. Davvero, come scrive Pakman (alla quale mi sento particolarmente vicina in questo momento) “questi bambini sono il dono più grande che Dio possa farci e dobbiamo saper solo dirGli GRAZIE".
Perla

Utente
Utente
60 Discussioni



Profilo - Perla
17 aprile 2008 alle 15:11:45 Profilo - PerlaInvia un messaggio privato perlarara1@hotmail.com Rispondi quotando
Carissima Lucy,
ho letto ora la tua spontanea, sincera, drammatica ma anche coraggiosa testimonianza di vita, di amore, di fede.
Io che avrei desiderato diventare madre, anche di un bambino "diversamente abile" e invece mi ritrovo con 3 angioletti in Cielo, che spero veglino anche te e la tua piccola creatura. Posso solo esprimerti la mia sincera vicinanza e preghiera per questa tua (e di tuo marito) lodevole decisione.
Ti sono vicina, per mezzo della preghiera e auguro alla tua/vs piccola meravigliosa STELLA, ogni bene...finchè c'è vita...c'è speranza e penso che i "miracoli" possano sempre accadere, considerata l'Onnipotenza di N.Signore !
un caro saluto e tienici informata sul tuo prosieguo....
Perla
moky1980

Eliminato
Eliminato
0 Discussione



Profilo - moky1980
18 aprile 2008 alle 08:51:39 Profilo - moky1980Invia un messaggio privato perlarara1@hotmail.com Rispondi quotando
Cara Lucy. Ti siamo vicini con tutto il cuore.
Goditi questi momenti di intimità con il tuo bimbo, e poi tutto si trasformerà ancora di piu' in intimità con il Padre!
Per qualsiasi cosa noi siamo qui.
Ti mando un abbraccione forte forte e un bacino alla tua Stellina!
dora

Avanzato
Avanzato
159 Discussioni



Profilo - dora
30 aprile 2008 alle 19:44:06 Profilo - doraInvia un messaggio privato Rispondi quotando
con tutta me stessa, con le mie preghiere, ti sono accanto
 1  2  3  4  5  6  7  >>

I nostri banner

 
 © La Quercia Millenaria 
Contattami
Realizzato con ASP-Nuke 2.0.6 derivato da ASP-Nuke v1.2
creato da tntlab ottimizzato per internet explorer
RINGRAZIAMENTI

Questa pagina è stata eseguita in 0,3203125secondi.
Versione stampabile Versione stampabile
nel nostro sito si parla di gravidanza patologica e cura del feto terminale. i nostri specialisti operano terapia fetale invasiva in gravidanza con patologie fetali; alcune patologie sono agenesia renale, ostruzione renale, displasia polmonare, agenesia polmonare ma anche anencefalia. ci troviamo di fronte a un feto con patologie oppure patologie materno fetali.E' importante il rapporto medico paziente specie con il chirurgo fetale. Al policlinico Gemelli, il prof. Noia,collabora presso centro per i feti terminali. Il nostro centro di aiuto con una rete di famiglie e una rete di specialisti - specialisti in chirurgia, pediatria, psicologia, sostegno della coppia- si occupano anche di aborto terapeutico, spina bifida, feto polimalformato e gravidanza patologica amniocentesi. Seguiamo casi di ipoplasia polmonare, displasia renale ed idronefrosi o anche idrope fetale, gozzo fetale, ernia diaframmatica, piede torto. E' importante diagnosi prenatale, un centro di neonatologia, di pediatria, e urologia, per seguire le malformazioni urinarie, le infezioni delle vie urinarie(nell'uretere, uretra, reni, vescica, in caso di rene displastico oppure ipertono vescicale o fimosi, ipospadia,ma anche di epispadia); altri problemi sono idrocefalia ma anche acrania o anencefalia.Casi frequenti di trap sequence, twin twin transfusion syndrome(detta anche ttt-s o trasfusione feto fetale) e cardiopatia fetale.